• HOME
  • Paesi
  • Itinerari
  • Immagini
  • Cartoline
  • Shopping
  • Ospitalitą
  • Servizi
  • NEW
  • Lavora con noi
  • Contatti
  •  



      Usa queste:
  • T-Shirt
  • Cartoline
  • Segnalazioni
  • Musiche
  • Mappe
  • Strade
  • Altro

  • ... dove poeti, scrittori e scribacchini ne decantano i luoghi.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .








    La SPIGOLATRICE di SAPRI

    Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti!
    Me ne andavo una mattina a spigolare
    quando ho visto una barca in mezzo al mare:
    era una barca che andava a vapore,
    e sventolava una bandiera tricolore.
    All'isola di Ponza si è fermata,
    è stata un poco e poi si è ritornata;
    s'è ritornata ed è venuta a terra:
    sceser con le armi, e a noi non fecer guerra.

    Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti!
    Sceser con le armi, e a noi non fecer guerra,
    ma s'inchinarono per baciar la terra.
    Ad uno ad uno li guardai nel viso:
    tutti avevano una lagrima e un sorriso.
    Li disser ladri usciti dalle tane,
    ma non portaron via nemmeno un pane;
    e li sentii mandare un solo grido:
    Siam venuti a morir pel nostro lido.”

    Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti!
    Con gli occhi azzurri e coi capelli d'oro
    un giovin camminava innanzi a loro.
    Mi feci ardita, e, presol per la mano,
    gli chiesi:”Dove vai bel capitano?”
    Guardommi e mi rispose: “O mia sorella,
    vado a morir per la mia patria bella.”
    Io mi sentii tremare tutto il core,
    né potei dirgli: “V'aiuti 'l Signore!”

    Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti!
    Quel giorno mi scordai di spigolare,
    e dietro a loro mi misi ad andare;
    due volte si scontrar con li gendarmi
    e l'una e l'altra lo spogliar dell'armi.
    Ma quando furono d'avanti casa mia ....

    .... continua >> .
    Luigi Mercantini .

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

    Poesia in Cartolina
    Il Cilento.net raccoglie ed invia poesie del Concorso di "Poesia del Cilento",
    per far conoscere il Cilento letto in versi e rime applicate su Cartoline Virtuali
     

     

    Partecipa anche tu alla Raccolta, con uno scritto su
    Personaggio, un Paese, un Luogo, un Evento, un Amore.

     

    Scegli la Poesia

     

    In Questi Luoghi Incantevoli
    Proponiamo soggiorni per Voi di Alta Qualitą.